Casamona International Real Estate

Come Casamona può aiutarti ad investire a Barcellona?

Casamona opera a Barcellona da più di 15 anni costruendo forti relazioni con i contatti e gli investitori locali. Casamona può aiutarvi a trovare edifici e immobili in vendita a Barcellona. Per investire a Barcellona, si prega di inviare un'e-mail a tine@casamona.com per ulteriori informazioni

Opzioni di Investimento

Perchè investire a Barcellona?

Secondo l'Organizzazione Mondiale del Turismo, Barcellona è la sesta città più visitata in Europa. Questo suggerisce un grande potenziale per l'aumento degli acquirenti internazionali.

La città è la sede di molte delle 5.000 aziende straniere che operano a Barcellona in questo momento, il che suggerisce che gli investimenti stranieri sono stati un grande successo per molte di loro. Inoltre, ci sono molti settori diversi a Barcellona che hanno un grande potenziale ma che richiedono investimenti per essere avviati. Pertanto, c'è una grande possibilità per gli investimenti e gli sviluppi di progetti internazionali. Questo fa di Barcellona la 7° città più promettente in Europa in termini di prospettive future.

Inoltre, gli indicatori dell'economia spagnola rivelano che il paese è in costante miglioramento, dato che i suoi indici sono in crescita. C'è un grande interesse per il settore immobiliare, dove il mercato degli affitti continuerà a crescere nei prossimi mesi..

Questo è ciò che il fondatore di Casamona, Tine Mathiassen, suggerisce per il 2019:

"Al momento non consigliamo di vendere appartamenti. Inoltre, non consigliamo di rinnovare gli appartamenti al momento. Raccomandiamo di mantenere gli appartamenti così come sono e di affittarli al miglior prezzo possibile fino a quando i prezzi dell'immobile non cominceranno ad aumentare."

Opzioni d'investimento

Casamona sta aprendo nuove strade per aiutare i nostri clienti ad ottenere i migliori interessi e opportunità di business. Abbiamo una varietà di opportunità di investimento nel centro e nella periferia di Barcellona.

LOCALI con il 4-8% di ROI

Vi offriamo la possibilità di investire in diverse proprietà commerciali all'interno e all'esterno di Barcellona, da cui riceverete l'affitto dall'azienda che attualmente vi lavora. Le entrate sono tra il 4% e il 8%. È importante notare che non acquisterete l'azienda in nessuna forma, solo la proprietà o il terreno, così come l'affitto che l'azienda paga attualmente per potervi risiedere con un contratto di 10 anni obbligatori.

Ci sono variazioni di opportunità locali come stazioni di servizio, parrucchieri, lavanderie a gettoni e molto altro ancora che vanno da €175.000 a €1,7 milioni di euro.

Edifici nel centro di Barcellona

Abbiamo il contatto di circa 40 edifici in città che sono un ottimo investimento per l'affitto. Aiutiamo gli investitori nel processo di acquisto dell'immobile come agente di acquisto. La nostra commissione è del 3% e l'esclusività di lavorare con noi.

Come può aiutarvi Casamona ad investire a Barcellona?

Casamona opera a Barcellona da oltre 13 anni costruendo forti relazioni con i contatti e gli investitori locali. Casamona può aiutarvi a trovare edifici e immobili in vendita. Per investire a Barcellona, si prega di inviare un'e-mail a Tine@casamona.com per ulteriori informazioni.

Ristrutturazione e gestione dei progetti:

Se state ristrutturando un immobile e avete bisogno di un responsabile di progetto, Casamona vi può aiutare!

Forniamo servizi come:

  • Interior design.
  • Guida e controllo di un progetto di ristrutturazione.
  • Agendo come intermediario tra clienti e distributori.
  • Installazione di impianti elettrici e idrici.
  • Pittura.
  • Consulenza generale.

Perchè investire a Barcellona?

Leggi l'intervista del 2016 al fondatore e direttore di Casamona, Tine Mathiassen, su Forbes Business Magazine.

"Con le preoccupazioni della Spagna’s economia si è calmata, grazie al forte ritmo che ha dimostrato nel quarto trimestre del 2015 nonostante un'elezione nazionale piuttosto inconcludente, gli occhi si sono ora rivolti al mercato immobiliare del paese. Poiché la Spagna sta godendo di una robusta ripresa dalla sua doppia recessione, c'è un nuovo interesse estero nel mercato immobiliare".

Ci sono diverse ragioni per l'aumento dell'interesse nel mercato immobiliare, in particolare intorno alle grandi città come Barcellona. Una delle ragioni è che le inadempienze sui prestiti, che hanno avuto un forte impatto sulle banche spagnole negli ultimi anni, sono diminuite nel 2015, il che indica che i consumatori stanno guadagnando di più e stanno aiutando a respingere le preoccupazioni sull'economia nel suo complesso. I titoli di Stato spagnoli a 10 anni sono ora scambiati a un tasso dell'1,5%, un calo drammatico rispetto al tasso del 7,2% che era stato scambiato intorno all'estate del 2012, un forte segnale di fiducia nell'economia spagnola.

L'indice immobiliare in Spagna nel terzo trimestre del 2015 è stato di 1476 €/Mq.m. che è stato ancora più del 40% al di sotto del massimo storico del primo trimestre del 2008 che è stato di 2101€/Mq.m. Anche se il mercato era in calo nel 2013 e 2014, investitori come Azora e Goldman Sachs erano entusiasti del potenziale che offriva nel prossimo futuro e hanno iniziato a fare acquisti anche nel 2013."

Date un'occhiata a dove investire nel nostro post sul blog qui.

Tine Mathiassen, proprietario della Casamona Real Estate e broker immobiliare leader nel settore, si è recentemente seduta per una sessione di Q&Una sessione per fornire una migliore comprensione del mercato.

  • Omri Barzilay: Com'è il clima economico generale in Spagna in questi giorni? Le giovani generazioni possono comprare una casa?

    Tine Mathiassen: “Il nostro mercato è trainato soprattutto dagli stranieri, che sono quasi il 25% di tutti gli acquirenti a Barcellona. Le norme fiscali sostengono le giovani generazioni perché se hai meno di 32 anni paghi il 5% invece del 10%. Ma qui a Barcellona abbiamo ancora un tasso di disoccupazione molto alto per i giovani. Noi non vediamo molti giovani che comprano case.

  • Omri Barzilay: Quali sono i quartieri più caldi in questo momento?

    Tine Mathiassen: “Barcellona sta cambiando molto e lo sta facendo da 5 anni. Il porto ora ha enormi yacht, dove prima era un porto per gli abituali che avevano barche a vela. Hanno creato un nuovo club chiamato "Ocean Club" dove solo i soci sono i benvenuti e dove la gente del posto può guardare i ricchi che fanno festa. Questo cambiamento ha causato una certa tensione tra la gente del posto e i ricchi (compresi gli stranieri). Ma, credo che la gente del posto abbia già perso. La zona sta cambiando e gli stranieri stanno acquistando appartamenti a Barcellona e pagheranno dal 20% al 30% in più di quanto pagherebbe un catalano. Soprattutto gli scandinavi tendono a pagare un prezzo più alto perché amano il mare e la spiaggia. Anche i proprietari di yacht di lusso sono interessati ad acquistare qui. Vogliono la vista e stanno acquistando gli appartamenti più grandi e più costosi. L'hotel W è stato aperto in questa zona intorno al 2009 ed è stato acquistato da investitori sauditi. Forse questo è anche il motivo per cui vediamo molti yacht di proprietà dei sauditi? Penso che questa zona cambierà ancora di più nei prossimi anni. Altre zone interessanti sono l'Eixample, che era una zona dove la maggior parte dei catalani locali acquistava, ma ora vediamo anche qui acquirenti di Golden Visa V +0,31%, italiani e altri ricchi stranieri che acquistano grandi appartamenti. Qui si trovano i bellissimi appartamenti in stile catalano con pavimenti a mosaico e soffitti alti.;

  • Omri Barzilay: Com'è la domanda di questi tempi, soprattutto rispetto a 1-2 anni fa?

    Tine Mathiassen: ”Abbiamo di nuovo molti più acquirenti dal Regno Unito. La sterlina è forte e gli inglesi stanno comprando di nuovo. Vediamo anche "Rich Refugees" arrivare in Spagna. Sono dalla Siria, Egitto, Turchia e acquistano proprietà per più di 500.000 euro e poi possono ottenere un visto per la Spagna (o l'Europa). Comprano un appartamento grande o 2 appartamenti più piccoli e poi possono affittarne uno e tenere l'altro. Stiamo rivedendo anche gli acquirenti americani. Il dollaro è forte e gli americani stanno arrivando a Barcellona. Spesso comprano case sulla spiaggia. L'ultima estate abbiamo molti investitori. Prima hanno investito in azioni, ma ora si occupano di immobili. Barcellona è una città abbastanza sicura e i prezzi sono di nuovo in crescita. Comprano edifici, li ristrutturano e li vendono. Molte aziende locali catalane stanno aiutando con il 20% dei costi o l'investitore sta acquistando e un costruttore locale sta facendo la ristrutturazione. Molti fondi più grandi che hanno bisogno di posti dove investire stanno cercando di usare i loro soldi in questo mercato.

  • Omri Barzilay: Il 2015 è stato un buon anno per il settore immobiliare a Barcellona?

    Tine Mathiassen: “Sì! Abbiamo avuto il miglior anno del 2015 in 11 anni. Quindi, con tutti questi nuovi acquirenti, abbiamo molto da fare!”

  • Omri Barzilay: Quali saranno le tendenze per il 2016?

    Tine Mathiassen: ”Per gli appartamenti si vede la gente andare per il vecchio stile di nuovo dove per soli 3-4 anni fa la maggior parte degli acquirenti voleva appartamenti moderni. É bello vedere i costruttori che acquistano edifici e li ristrutturano con amore e cura per il vecchio stile. In passato gli investitori facevano ristrutturazioni a buon mercato ed è bello notare che questa tendenza sta passando. Quando si tratta di investitori stranieri vedo arrivare molti investitori israeliani. Speriamo che abbiano un gusto migliore dei precedenti investitori.

    Credo che il 2016 sarà ancora meglio del 2015, dato che l'economia sta migliorando e gli stranieri continueranno a comprare.”

Top