Il settore immobiliare spagnolo dopo la pandemia

7825
Il settore immobiliare spagnolo dopo la pandemia 1 Il settore immobiliare spagnolo dopo la pandemia

Il settore immobiliare spagnolo dopo la pandemia

Quali sono le previsioni per il resto del 2021?

Dopo più di un anno dal primo lockdown, il futuro appare più luminoso per la Spagna. Ci si aspetta che il mercato immobiliare veda una forte crescita nella domanda, grazie alla ripresa del turismo e al fatto che al momento circa il 34% della popolazione è stata vaccinata. Già ad aprile di quest’anno, il numero degli arrivi di turisti stranieri nel Paese è salito a 630,647, in contrasto con la completa assenza di attivi dell’aprile dello scorso anno, dovuta alla chiusura delle frontiere per via del lockdown. Secondo il ministero del Turismo, circa il 35% dei turisti non alloggeranno negli hotel, la maggior parte affitterà privatamente. Anzi, secondo un rapporto emesso dall’ Instituto Nacional de Estadística (Istituto Nazionale di Statistica), in tutta la Spagna sono presenti 321,000 proprietà in affitto per vacanze a breve termine, il 57% di queste si trovano in Catalogna, Comunidad Valenciana e Andalusia. Di conseguenza, la domanda per affitti a breve termine in Catalogna aumenterà sicuramente, di pari passo con l’aumento di turisti previsto per la seconda metà dell’anno. Ora che il futuro ci appare più luminoso, noi di Casamona vediamo quest’anno come un’opportunità unica per gli investitori in cerca di tassi di interesse bassi come mai prima d’ora, condizioni di prestito favorevoli e interessanti prezzi degli immobili.

 

Barcelona tourism

Cosa sta guidando le attuali possibilità d’acquisto?

L’aumento della domanda estera non aiuterà solamente la ripresa del settore immobiliare; durante la pandemia, nell’Eurozona si è risparmiato circa il 25% del reddito familiare, ciò fa sì che la domanda nel mercato immobiliare spagnolo che non si è registrata nel 2020, verrà bilanciata con gli acquisti resi ora possibili dai crescenti risparmi. Quindi gli acquirenti avranno ottime opportunità d’acquisto nel settore immobiliare, beneficiando dei costi attualmente bassi per via della crisi. Tuttavia, tutto questo sarà possibile solo fino alla completa vaccinazione a livello nazionale e fino alla completa ripresa dei viaggi.
Probabilmente i prezzi aumenteranno con la ripresa dell’economia 2021-2022 e l’inflazione salirà. In ogni caso, si pensa che i politici mantengano i tassi di interesse bassi per assicurare la ripresa e che i tassi ipotecari rimangano strutturalmente bassi per permettere la crescita del mercato nei prossimi anni.

Perché il momento giusto per acquistare casa è adesso

Il 2021 può essere l’anno perfetto per chi stava pensando da alcuni anni di comprare una proprietà in Spagna, grazie ai prezzi più bassi, che permetterebbero di acquistare immobili che precedentemente erano eccessivamente costosi. Al momento le banche offrono tassi d’interesse molto bassi con alti rapporti Loan-to-Value (pari al 60%-100%), ma questa possibilità è limitata nel tempo, dipende dalla velocità con la quale la vita sociale e l’economia ritorneranno alla normalità.
La Banca Centrale Europea ha mantenuto i tassi di interesse della Spagna molto bassi: a maggio 2021 erano allo 0.52%, rispetto allo 0.74% di maggio 2020 e allo 0.87% di maggio 2019. Il valore più basso lo si è raggiunto a dicembre 2020, con lo 0.04% e da quel momento hanno cominciato lentamente a salire. Per questo motivo sarebbe saggio investire in una proprietà prima che i tassi di interesse salgano ancora.
Se non hai la possibilità di venire in Spagna di persona per visitare gli immobili, non è obbligatorio aspettare un ulteriore allentamento delle restrizioni sui viaggi: Casamona ti offre la possibilità di visitare le proprietà virtualmente. Questo ti darà un vantaggio rispetto agli acquirenti stranieri, dato che potrai vedere i migliori immobili prima del loro ritorno sul mercato.

Quindi, che tipo di proprietà sono maggiormente richieste e come sono cambiate le tendenze abitative nell’ultimo anno e mezzo? La possibilità di lavorare da casa ha fatto sì che gli acquirenti siano molto più flessibili in termini di location e le proprietà più richieste sono ora quelle che offrono molta luce naturale, un’area di lavoro conveniente e dotati di terrazza.
Se prima della pandemia la principale priorità era vivere vicino al posto di lavoro o in un’area ben collegata ai mezzi di trasporto, ora si preferiscono proprietà più grandi, lontane dal centro. Il portfolio di Casamona si concentra su caratteristiche quali terrazze o balconi privati, vista mozzafiato e interni spaziosi.
Dai un’occhiata a queste proprietà con terrazza di Casamona oppure ainostri servizi se sei interessato alle opportunità d’acquisto della stagione.

Terrace real estate in Barcelona

Una delle nostre tante proprietà ristrutturate con una spaziosa terrazza situata nel cuore di El Born

Cosa incentiva gli investimenti stranieri in Spagna?

Uno dei principali motivi a spingere gli stranieri ad investire nel mercato immobiliare spagnolo è l’ottenere la Golden Visa, ovvero un permesso di soggiorno per cittadini extracomunitari (da Paesi fuori dall’UE), che acquistano una proprietà per più di 500.000 Euro. Sono soprattutto cittadini cinesi, russi e inglesi ad adottare questo metodo, e la mancanza dei loro investimenti nell’ultimo anno potrebbe essere identificata come la causa della caduta della vendita di immobili a stranieri.

Generalmente sono i cinesi i principali acquirenti in Spagna, ma si è visto un calo del 58% nell’acquisto di proprietà rispetto ai primi quattro mesi del 2020. Ma con la miglior gestione della pandemia e con la crescente stabilità economica, ci si aspetta che il mercato immobiliare spagnolo subisca una forte impennata. La mancanza di viaggi nell’ultimo anno, sommata alla nuova flessibilità del lavoro da remoto, ci consentono di prevedere un’importante crescita nella domanda di proprietà in Spagna, soprattutto tra gli stranieri che vogliono fuggire dal freddo.

Maiorca e le Baleari sono diventate destinazioni piuttosto popolari tra gli stranieri che vogliono comprare una casa vacanze. Come indicato in precedenza, il fatto che le famiglie dell’Eurozona abbiano risparmiato in media il 25% del loro reddito incentiva ancor di più gli investitori stranieri. Inoltre, prima che l’inflazione cominci a risalire, le banche di tutto il mondo incentiveranno i finanziamenti di grandi acquisti, come quelli di una proprietà, nel tentativo di contribuire al rilancio dell’economia mondiale, rendendo quindi quello immobiliare un mercato molto attraente in cui investire. Per chi ha del denaro da parte, ciò significa che adesso è il momento adatto per acquistare nel mercato immobiliare spagnolo, perché i prezzi  aumenteranno sicuramente nel momento in cui l’inflazione salirà. Noi di Casamona siamo qui per rendere il processo d’acquisto o d’affitto più semplici, se hai ulteriori domande non esitare a contattarci a info@casamona.com. 

 

People Are Also Reading

The city has so much to offer for LGBT individuals!   Barcelona is undoubtedly one of Europe’s favorite destinations for people in the



Back