Che effetti avrà il Covid-19 sull’estate 2021?

7880
Che effetti avrà il Covid-19 sull’estate 2021? 1 Che effetti avrà il Covid-19 sull’estate 2021?

Che effetti avrà il Covid-19 sull’estate 2021?

Siamo tutti consapevoli del periodo strano e complesso in cui stiamo vivendo. Da marzo 2020 distanziamento, mascherine ed evitare assembramenti sono diventati all’ordine del giorno, influenzando le nostre priorità e il modo in cui organizziamo le nostre giornate. Concerti ed eventi sociali appaiono come qualcosa di cui avere paura, piuttosto che qualcosa da aspettare con impazienza. La pandemia ha senza dubbio cambiato le nostre vite e ha avuto un impatto negativo sul calendario degli eventi di Barcellona, generalmente pieno.
Ma quest’anno si prevede un lieve ritorno alla normalità, grazie al crescente numero di turisti provenienti da tutto il mondo e le varie attività culturali programmate, pur con le dovute precauzioni e misure di sicurezza. 

BARCELLONA E IL BARLUME DI SPERANZA

Approfittando dei vaccini e dei tamponi rapidi, Barcellona ha condotto un esperimento per vedere se fosse possibile tornare alla normalità: il più grande concerto in Europa dallo scoppio della pandemia. Lo scopo era dare alle persone la speranza di poter partecipare a concerti dal vivo il prima possibile, previo tampone.

concerto covid-free

Barcellona ha condotto un esperimento per vedere se fosse possibile tornare alla normalità: il più grande concerto in Europa dallo scoppio della pandemia.

Il 27 marzo 2021, cinque mila persone hanno partecipato ad un concerto Covid-free a Barcellona. Prima di poter ricevere il permesso dalla sanità spagnola, tutti i partecipanti hanno dovuto fare un tampone presso una delle tre postazioni in città: a chi è risultato positivo è stata negata la possibilità di partecipare. I risultati dei tamponi venivano comunicati tramite un applicazione sul telefono in meno di 10 minuti: nel prezzo del biglietto (circa 20 Euro), erano inclusi tanto il tampone rapido quanto la mascherina. I partecipanti non erano obbligati a rimanere seduti o a mantenere il distanziamento, dato che erano tutti risultati negativi precedentemente, ma dovevano necessariamente indossare una mascherina.

Secondo il Ministero della salute, non si è registrato nessun aumento di contagi tra i partecipanti: sei persone sono risultate positive nei 14 giorni successivi, ma l’incidenza era di gran lunga inferiore rispetto alla popolazione complessiva e soprattutto, secondo i ricercatori, quattro di loro non sono stati contagiati al concerto.
Il direttore dell’evento, Jordi Herreruela, ha affermato che ora ‘è possibile vedere la luce infondo al tunnel’.

Il direttore dell’evento, Jordi Herreruela, ha affermato che ora ‘è possibile vedere la luce infondo al tunnel’.
A seguito di questi risultati, le autorità hanno concluso che l’estate 2021 poteva essere salvata, permettendo alle persone di approfittare delle lunghe e soleggiate giornate estive, partecipando a concerti ed eventi senza mettere in pericolo la loro salute. 

COVID-19: LE MISURE ATTUALI

Nonostante dal 26th giugno non sia più obbligatorio l’uso della mascherina all’esterno, il loro impiego continua ad essere necessario all’interno di bar o ristoranti e quando non è garantito il distanziamento sociale. 

Tutti i monumenti e le attrazioni turistiche hanno riaperto al pubblico; inoltre molti musei offrono un’entrata gratuita una volta al mese, solitamente la prima domenica. 

PIANI PER L’ESTATE 2021

Barcellona ha organizzato per tutta l’estate piccoli e grandi concerti che permettono di ascoltare musica dal vivo, ma anche concerti di star nazionali ed internazionali. Se si somma questo al crescente numero di persone vaccinate in tutta la Spagna, si può prevedere che un numero sempre maggiore di turisti provenienti da vari Paesi europei e dal resto mondo arriveranno a Barcellona, pronti ad, affittare una casa ae godere dei giorni di sole. Ma guardiamo i principali eventi per quest’estate.

  • Música als Parcs (Musica nei parchi): concerti all’aria aperta tenuti nei vari parchi della città, perfetti sia per i giovani che per le famiglie. Tutti gli eventi sono gratuiti e si terranno durante i mesi di luglio e agosto.
  • Festival Grec (Festival greco): lo scopo di questo festival è quello di celebrare le arti performative, ovvero musica, teatro, danza e circo. Gli eventi sono organizzati in varie aree della città nel mese di luglio, ma il più caratteristico è quello che si terrà al teatro greco di Montjuic.
  • Cinema all’aria aperta: niente di meglio che approfittare dell’ottimo clima estivo e delle lunghe giornate di sole guardando un film sotto le stelle. Sullo schermo posizionato al Castello di Montujuic verranno proiettati film di tutti i generi in lingua originale, con sottotitoli in spagnolo. Prima dell’inizio del film si potrà avere un picnic nell’area vicina oppure acquistare degli snack da sgranocchiare durante la proiezione. Il costo del biglietto varia in base al film.
  • open air cinema

    Sullo schermo posizionato al Castello di Montujuic verranno proiettati film di tutti i generi in lingua originale, con sottotitoli in spagnolo.

  • Festival Jardins de Pedralbes: giugno e luglio sono mesi ricchi di eventi per Jardins de Pedralbes (giardini di Pedralbes). Il costo del biglietto può essere basso se acquistato in anticipo, ma può salire notevolmente man mano che il concerto si avvicina. 
  • Brunch –nel parco: per chi ama la musica elettronica consigliamo di andare al parco di Montjuic le domeniche di luglio. Acquistando il biglietto (tra i 10 € e i 13 €), potrai gustare un ricco brunch ascoltando musica e partecipando alle diverse attività organizzate per l’intera giornata. 
  • Sopar amb Estrelles (Cena sotto le stelle): questo evento unisce la gastronomia all’astronomia, servendo la cena appena fuori dall’osservatorio Fabra e regalando una vista mozzafiato su tutta Barcellona. Dopo la cena sarà organizzato un tour guidato del museo, che permetterà di scoprire tutto riguardo i pianeti e le stelle grazie all’uso dei telescopi. Questo evento viene organizzato da giugno a ottobre.
  • The Cap Roig Festival: questo festival musicale si tiene in una location unica nel suo genere: il castello di Peralada (el Castell de Peralada). I concerti sono organizzati durante tutta l’estate e ospitano artisti di livello nazionale e internazionale, ciò rende il costo dei biglietti relativamente alto.
  • Els Vespres de la UB: ogni anno i giardini della storica università di Barcellona attraggono molti giovani, che hanno la possibilità di partecipare a diversi concerti gratuiti organizzati durante le prime due settimane di luglio.
  • Adesso che hai una panoramica completa degli eventi dell’estate, non ti resta che scegliere a quali partecipare.

People Are Also Reading

The city has so much to offer for LGBT individuals!   Barcelona is undoubtedly one of Europe’s favorite destinations for people in the



Back